dove comprare cialis a milano

dove comprare cialis a milano

La disfunzione erettile (DE) è uno dei tipi più comuni e ampiamente discussi di disfunzione sessuale negli uomini.
In tutto il mondo, il 5-20% degli uomini ha una disfunzione erettile da moderata a grave. dove comprare cialis a milano
La prevalenza della disfunzione erettile è in costante aumento ed entro il 2025, secondo le previsioni, 322 milioni di uomini soffriranno di questo disturbo.
Nonostante il fatto che l’ED in quanto tale non influisca sull’aspettativa di vita, compromette in modo significativo la qualità della vita non solo del paziente stesso, ma anche del suo partner.
Attualmente, ci sono diverse strategie per il trattamento della DE, che coinvolgono metodi non invasivi e invasivi.
Secondo le raccomandazioni dell’Associazione Europea di Urologia (Associazione Europea di Urologia), la prima linea di terapia prevede la somministrazione orale di inibitori della fosfodiesterasi di tipo 5 (IPDE-5).
Dal punto di vista della chimica, le molecole IPDE-5 sono strutturalmente simili alla guanosina monofosfato ciclico.
Pertanto, possono legarsi in modo competitivo alla fosfodiesterasi e inibire l’idrolisi della guanosina monofosfato, che facilita lo sviluppo di un’erezione.
Attualmente è stato proposto un gran numero di farmaci di classe IPDE-5, sebbene non tutti abbiano attualmente superato gli studi clinici e siano approvati dalle autorità di regolamentazione competenti.
Pertanto, in Russia sono disponibili farmaci basati su uno dei 4 principi attivi: sildenafil, tadalafil, vardenafil e udenafil.
La loro efficacia e sicurezza sono comparabili, nella struttura degli eventi avversi sullo sfondo del ricovero si notano alcune differenze non fondamentali.
Meta-analisi di L. Chen et al. nel 2015, ha dimostrato che il sildenafil è caratterizzato dalla più alta efficacia e dalla più alta frequenza di eventi avversi, e il tadalafil dall’efficacia media e dalla frequenza minima di eventi avversi.
Tuttavia, questi dati richiedono una revisione, poiché la meta-analisi includeva tutti i lavori su questi farmaci.
B. Gong et al. ha condotto una meta-analisi statisticamente più rigorosa per includere solo quegli studi che hanno confrontato direttamente sildenafil e tadalafil. dove comprare cialis a milano
Si è scoperto che la loro efficacia è approssimativamente la stessa, ma i pazienti e i loro partner preferiscono il tadalafil per la facilità di somministrazione.
Un fattore importante nella scelta di un farmaco è la sua farmacocinetica. Tadalafil è un IFDE-5 selettivo a lunga durata d’azione.
Il tadalafil deve essere assunto almeno 16 minuti prima del rapporto sessuale previsto. L’emivita del tadalafil negli uomini sani è di 17,5 ore ed è questo parametro farmacocinetico che rende il tadalafil attraente in termini di trattamento sintomatico della disfunzione erettile.
Grazie alla sua lunga emivita, ha la durata d’azione più lunga tra tutti gli IFDE-5, che può raggiungere le 36 ore.
Il paziente può tentare l’attività sessuale in qualsiasi momento entro 36 ore dall’assunzione del farmaco al fine di stabilire il momento ottimale per lo sviluppo di una risposta.
Circa il 52% dei pazienti con disfunzione erettile grave può avere rapporti sessuali con successo già 30 minuti dopo l’assunzione di tadalafil a una dose standard.
Probabilmente, a causa di queste qualità, nel prossimo futuro sarà il tadalafil che potrà occupare la nicchia dell’IFDE-5 principale per il trattamento della disfunzione erettile.
I preparati a base di esso sono entrati nel mercato nel 2003.
Tuttavia, sarebbe sbagliato presumere che un qualsiasi farmaco possa essere ugualmente adatto a tutti i pazienti con disfunzione erettile, soprattutto data la polieziologia e l’eterogeneità di questa sindrome.
Questo articolo è dedicato all’uso del tadalafil in categorie speciali di pazienti con disfunzione erettile. dove comprare cialis a milano
Tadalafil in pazienti con sindrome metabolica:
Esistono diverse definizioni di sindrome metabolica, ma tutte includono 4 caratteristiche:
obesità addominale, ipertensione arteriosa, dislipidemia e disturbi del metabolismo dei carboidrati. In assenza di terapia e cambiamenti nello stile di vita, la ridotta tolleranza al glucosio può trasformarsi in diabete mellito di tipo II.
Il trattamento dell’ED nei pazienti con diabete mellito non è un compito facile a causa della combinazione di componenti vasculogenic e neurogenico della patogenesi dell’ED, nonché della necessità di tenere conto dei rischi cardiovascolari associati e dell’interazione dei farmaci prescritti con gli agenti ipoglicemizzanti .
Nonostante ciò, nei pazienti con diabete mellito la terapia con tadalafil on demand è risultata efficace. Si noti che l’effetto sui sintomi del tratto urinario inferiore (LUTS) in questi pazienti è stato più pronunciato con tadalafil 5 mg al giorno, sebbene questo problema non sia l’obiettivo di questo articolo.
Curiosamente, il tadalafil ha anche migliorato la funzione eiaculatoria nei pazienti diabetici.
Ci sono indicazioni che il tadalafil abbia ridotto il rapporto tra grasso e tessuto muscolare e la circonferenza della vita negli uomini; presumibilmente, ciò è dovuto al miglioramento della secrezione di insulina, all’aumento del numero di recettori degli androgeni e all’inibizione dell’aromatizzazione del testosterone.
Inoltre, è stato dimostrato che il dispositivo Endo-Pat2000 migliora la funzione endoteliale.
Studio sulle cellule molecolari di E. Maneschi et al. hanno dimostrato che il tadalafil ha influenzato la differenziazione dei preadipociti e ha promosso un fenotipo sano migliorando l’espressione genica del tessuto adiposo bruno, migliorando la struttura mitocondriale e normalizzando la sensibilità all’insulina nei modelli animali. dove comprare cialis a milano
Inoltre, la sindrome metabolica può essere associata all’ipogonadismo.
Una significativa diminuzione del livello di testosterone nel siero del sangue può indebolire la libido e questo è un ulteriore fattore patogenetico nello sviluppo della disfunzione erettile nella sindrome metabolica.
Esiste un’ipotesi secondo la quale il ritmo regolare della vita sessuale consente di normalizzare il livello di testosterone endogeno.
In uno studio di L. Ozcan et al. l’uso a lungo termine di tadalafil ha aumentato i livelli di testosterone nei pazienti con disfunzione erettile e sindrome metabolica senza terapia ormonale sostitutiva.
L. Maresca et al. hanno dimostrato che il tadalafil e l’esercizio fisico regolare migliorano l’effetto reciproco nei pazienti con disfunzione erettile e sindrome metabolica.
Tadalafil in pazienti con prostatite cronica o iperplasia prostatica benigna
Nel 2007 SJ Grimsley et al. ha suggerito che IFDE-5 può mediare il rilassamento della muscolatura liscia dei dotti prostatici, facilitando il deflusso del loro contenuto, compresi quelli che inizialmente sono entrati negli acini a causa del reflusso uretrale-prostatico.
M. Kurita et al. hanno scoperto che l’IFDE-5, in particolare il tadalafil, allevia il dolore pelvico cronico.
Clinicamente, questi risultati sono stati confermati nel lavoro di Y. Nishino et al., che ha esaminato pazienti con iperplasia prostatica benigna (IPB), combinata con sindrome da dolore pelvico cronico.
Tuttavia, gli effetti sopra descritti dall’assunzione di tadalafil non sono stati ancora ampiamente confermati e richiedono ulteriori studi.
PV Glybochko et al. ha mostrato che IFDE-5 aumenta il flusso sanguigno non solo nelle arterie del pene, ma anche nella ghiandola prostatica.
Questa direzione è considerata particolarmente promettente, poiché la prostatite cronica può causare indirettamente lo sviluppo di varie disfunzioni sessuali.
Non toccheremo la questione dell’assunzione giornaliera di tadalafil per i LUTS associati all’IPB, poiché riteniamo che questo problema meriti una discussione completa separata. dove comprare cialis a milano
Tuttavia, è noto che alcuni uomini con BPH possono trarre beneficio dall’assunzione di IFDE-5 su richiesta.
In particolare, questo vale per i pazienti ad alto rischio di progressione dell’IPB a cui sono prescritti inibitori della 5-alfa reduttasi (finasteride e dutasteride).
Questi sono farmaci che riducono il volume della ghiandola prostatica con l’uso a lungo termine e riducono il rischio di sviluppare ritenzione urinaria acuta negli uomini più anziani.
Il meccanismo d’azione di questi farmaci consiste nell’inibire la conversione del testosterone nel metabolita attivo diidrotestosterone.
È l’effetto sul metabolismo del testosterone che spesso spiega gli eventi avversi caratteristici durante l’assunzione di finasteride e dutasteride, la comparsa di disfunzione erettile persistente, diminuzione della libido e alterata eiaculazione.
Diversi studi hanno confermato che il tadalafil, se assunto su richiesta alla dose di 20 mg, è efficace contro la disfunzione erettile nei pazienti che assumono dutasteride.
I dati sull’effetto sull’erezione di un’altra classe di farmaci attivamente utilizzati nell’IPB, vale a dire gli alfa-1a-bloccanti selettivi (tamsulosina e silodosina), sono contraddittori.
C’è un’opinione controversa secondo cui hanno un debole effetto positivo sulla funzione erettile.
In ogni caso, non ci sono dati convincenti sugli effetti negativi di tamsulosina e silodosina sulla funzione erettile.
Pertanto, sorge la domanda sulla loro compatibilità con IFDE-5, poiché entrambe le classi di farmaci influenzano in una certa misura il tono delle pareti dei vasi sanguigni.
Gli studi hanno confermato la sicurezza e la buona tollerabilità della terapia combinata per LUTS con tamsulosina e tadalafil, che non ha aumentato il rischio di collasso ortostatico.
Sono state anche dimostrate la sicurezza e l’efficacia della combinazione di tadalafil e silodosina. dove comprare cialis a milano
Tadalafil per la disfunzione erettile neurogena:
La disfunzione erettile neurogena è la forma più difficile da trattare in modo conservativo.
Il motivo è che IFDE-5, che fa parte della 1a linea di terapia, provoca il rilassamento della muscolatura liscia dei corpi cavernosi a causa dell’accumulo di guanosina monofosfato ciclico, formatosi per azione dell’ossido nitrico (NO) .
Se non c’è rilascio di ossido nitrico dalle sinapsi nitrergiche delle fibre nervose parasimpatiche, allora l’IPDE-5 essenzialmente non ha alcun punto di applicazione e ovviamente è inefficace.
Pertanto, nelle varianti gravi dell’ED neurogena, le iniezioni intracavernose rimangono l’unico metodo efficace di trattamento conservativo.
Tuttavia, con una conservazione almeno parziale dell’innervazione del pene, IPDE-5 ha una certa efficienza, che può essere spiegata dalla loro capacità di amplificare biochimicamente un segnale NO debole e attivare la NO sintasi endoteliale.
Pertanto, sildenafil, tadalafil e vardenafil sono efficaci in alcuni pazienti con lesione traumatica del midollo spinale, l’uso di altri IFDE-5 in questa categoria di pazienti non è stato studiato.
La patogenesi della disfunzione erettile e dei disturbi sessuali concomitanti nella sclerosi multipla è molto complessa.
L’efficacia del tadalafil nella sclerosi multipla è stata dimostrata in diversi studi. G. Lombardi et al. hanno riportato buoni risultati con 10 mg di tadalafil su richiesta negli uomini con disfunzione erettile e sclerosi multipla.
Durante la terapia, 1 paziente ha sviluppato cefalea, 1 paziente ha sviluppato tachicardia; questi sono gli effetti collaterali attesi che si osservano nelle persone senza malattie neurologiche.
Non un singolo caso di disregolazione autonomica è stato registrato in modo affidabile. dove comprare cialis a milano
Nello studio di D. Francomano et al. ha confermato l’effetto del tadalafil non solo sull’erezione, ma anche sulla gravità dei LUTS, che si trovano spesso nei pazienti con sclerosi multipla.
Questo studio ha anche riscontrato un cambiamento nel rapporto tra i livelli sierici di testosterone ed estradiolo sotto l’influenza del tadalafil.
Può essere efficace utilizzare IFDE-5 nei pazienti con disfunzione erettile associata al morbo di Parkinson.
Nei pazienti con altre patologie del sistema nervoso centrale, l’uso di IFDE-5 è limitato a causa di una possibile diminuzione della libido, dello sviluppo di disturbi endocrini con danno alla regione ipotalamo-ipofisaria e del potenziale effetto dei farmaci sullo stato neurologico .
L’uso del tadalafil per regolare la funzione riproduttiva:
Una delle controverse è la questione di quanto sia giustificata la nomina di IFDE-5 a uomini con disfunzione erettile che stanno cercando di concepire un bambino.
Da un lato, l’erezione è la componente più importante del ciclo copulatore e senza di essa il concepimento naturale è quasi impossibile.
D’altra parte, alcuni esperti esprimono un’opinione sulla potenziale tossicità testicolare e spermatologica dell’IFDE-5.
È noto che gli inibitori della PDE non specifici come la caffeina, la pentossifillina e la teofillina stimolano la motilità degli spermatozoi in vitro. Inoltre, la pentossifillina è ampiamente utilizzata per questo scopo nell’ambito delle tecnologie di riproduzione assistita.
L’effetto di questi composti sulla fertilità maschile in vivo non è stato dimostrato.
In uno studio di Y. Yang et al. è stato valutato l’effetto del tadalafil sulla motilità degli spermatozoi e sulla reazione acrosomiale.
Né in vitro né in vivo il tadalafil ha inibito la motilità dei gameti o aumentato l’incidenza dell’attivazione prematura dell’acrosoma.
Tuttavia, in questo studio, è stato valutato solo il periodo immediatamente successivo all’introduzione del tadalafil nell’ambiente o dopo la sua somministrazione orale, e pertanto i suoi risultati non consentono di escludere una tossicità cumulativa tardiva.
Sono stati fatti tentativi per dimostrare l’effetto positivo di IPDE-5 sulla spermatogenesi. dove comprare cialis a milano
Quindi, nello studio di A. Corvasce et al. sullo sfondo di 12 settimane di assunzione di tadalafil, i parametri dello spermogramma sono notevolmente migliorati nei pazienti con disfunzione erettile psicogena, compreso un aumento del volume dell’eiaculato.
Questo fatto indica che un effetto positivo sui parametri dello spermogramma potrebbe essere causato principalmente dalla normalizzazione dell’eiaculazione.
Come è noto, la fosfodiesterasi di tipo 5 è espressa in tutti i tessuti muscolari del tratto riproduttivo maschile, il che significa che l’influenza sul livello di questo enzima consente la regolazione farmacologica della funzione eiaculatoria.
Conclusione:
L’efficacia del tadalafil dipende dall’eziologia della DE, dalla presenza di malattie concomitanti e dalla natura della terapia.
Il tadalafil può essere utilizzato negli uomini con diabete mellito e sindrome metabolica, poiché ha dimostrato la sua efficacia in questi gruppi di pazienti con disfunzione erettile.
Si combina bene con i farmaci tipici usati per l’IPB.
Il tadalafil è efficace in un certo numero di casi nella disfunzione erettile neurogena, anche se con alcune limitazioni; il suo uso più promettente nella lesione del midollo spinale e nella sclerosi multipla.
Non sono stati pubblicati dati convincenti che indicano un effetto negativo del tadalafil sulla fertilità, sebbene sia anche prematuro concludere che abbia un effetto positivo sulla spermatogenesi e sulla motilità degli spermatozoi.
Indubbiamente, il più grande potenziale di tutti gli IFDE-5 sul mercato è il tadalafil alla dose di 5 mg al giorno, che ha reso possibile la riabilitazione del pene dopo il trattamento del cancro alla prostata e la terapia monocomponente per ED e LUTS.
Tuttavia, il tadalafil su richiesta è accettabile e conveniente per molti uomini con disfunzione erettile. dove comprare cialis a milano
La comparsa sul mercato italiano di un tadalafil generico — «Dynamico Long», prodotto da Teva sulla base di una sostanza israeliana nel rispetto dei moderni requisiti e standard di qualità, può rendere questa opzione terapeutica più conveniente rispetto all’uso dell’originale tadalafil.
È importante che tale trattamento abbia un effetto positivo non solo sull’erezione, ma anche sulle funzioni orgasmiche ed eiaculatorie, e la lunga durata del farmaco aiuta a mantenere la spontaneità della vita sessuale e aumenta la fiducia in se stessi dell’uomo.